Realizzazione Software professionali nativi

per Windows ed Android

SbrSoftware nel mondo dei SOFTWARE

Software

SbrSoftware realizza software Nativi per Windows. 

Essendo essi nativi e realizzati in C# non risentono, della maggior parte dei software, della lentezza dovuta a sistemi di interpretazione Virtuali (Java, Pyton, Etc). 

I nostri software sono veloci e studiati per essere semplici da usare. (Usabili) Inoltre per chi ha bisogno di calcoli o memorizzazione di Dati utilizziamo MySql come piattaforma Dati.(Database) 

Un potentissimo strumento che ti consente calcololi a livello professionale senza confonti. Software Client/Server, Web App Android, e natività di programmazione ne fanno una squadra vincente.

La Nascita e la vita di un SOFTWARE

Per quanto ci siano diverse filosofie di pensiero e diverse concezioni di questi passaggi, in generale il ciclo di vita del software può essere espresso attraverso questi sei punti:

La prima fase della creazione di un software è l’ideazione: si scrive una prima idea degli obiettivi che il programma deve raggiungere, si stilano i requisiti (teorici e tecnici, di solito confrontandosi con il cliente), si studia il contesto in cui il programma sarà inserito e si stimano i costi.

 

Una volta stabiliti i punti principali, si studia la fattibilità di quanto si ha deciso e si scompongono i  vari problemi in più Azioni (task), componenti e moduli.

Viene creato praticamente lo scheletro che regge il software vero e proprio. Per ogni modulo vengono definite le funzionalità che ne dipendono e le relazioni che legano tra loro i diversi moduli.

 

La programmazione vera e propria del Software/Progetto.

Le funzionalità che sono state create e progettate nei due punti precedenti  vengono sviluppate nel linguaggio di programmazione C#. 

Il programma viene sottoposto a diversi test per individuare eventuali bug e a misurare le capacità del software.

I test più semplici sono (quasi sempre) automatizzati e hanno lo scopo di controllare valori o azioni che potrebbero provocare potenziali arresti anomali del software, fino alla perdita reali di dati.

Una volta completata e superata la fase di test del software e corretti eventuali bug, il software viene consegnato al cliente con una licenza d’uso.

In sostanza, il software è pronto a funzionare nella sua versione definitiva (fino alla prossima versione).

Il ciclo di vita di un software non si esaurisce con la pubblicazione: un passo essenziale è la manutenzione che punta a risolvere eventuali bug o problemi che possono sorgere con l’utilizzo

Inoltre si procede allo sviluppo di versioni migliorate o più in linea con i cambiamenti di tecnologie.

Il Ciclo del Software è finito ma si ricomincia ogni qual volta il cliente richieda una modifica, una implementazione di nuove funzioni e una riscrittura per aggiorne le librerie alle ultime versioni nel mercato.