La tua soluzione digitale su misura, Assistenza Remota e On-Site, Manutenzione di Server e Reti, Installazione e configurazione di antivirus, firewall e sistemi di protezione avanzati, Assemblaggio di Computer e Workstation personalizzati e Configurazione apparati di Rete

Chiarimenti sull’Aggiornamento Google 2024: Modifiche, Impatto e Strategie di Recupero

Google core update di Marzo 2024
Picture of Barollo Simone
Barollo Simone

Sviluppatore Software e Sistemi. Volontario e Direttivo dell'Associazione Movimento 100% APS

Aggiornamento Google 2024: Se state leggendo queste righe, probabilmente siete tra i tanti che hanno notato un calo delle visite al proprio sito dopo l’ultimo aggiornamento di Google del 2024. Forse vi state chiedendo: “Ma che è successo?”. Bene, state tranquilli, perché oggi vi porterò alla scoperta di cosa significa questo aggiornamento per voi e come potete fare per riportare in auge il vostro sito web.

Quali sono le novità dell’Aggiornamento Google 2024

Allora, partiamo dal principio. Google ha dato una bella scossa al suo algoritmo, concentrandosi ancor più sulla qualità dei contenuti e sull’esperienza che offrite ai vostri visitatori. Significa che se il vostro sito tarda a caricarsi, è difficile da esplorare o se i contenuti sono un po’ così così, probabilmente sentirà gli effetti di questo aggiornamento.

Perché il mio sito sta perdendo visite?

La ragione principale di questo calo di traffico è semplice: Google sta diventando sempre più esigente. Vuole assicurarsi che i siti in cima alla lista dei risultati siano davvero i migliori disponibili. Quindi, se il vostro sito non è all’altezza, è probabile che scivoli giù per la classifica.

Ma non preoccupatevi, non tutto è perduto!

Ecco cosa potete fare per tornare in gioco:

  1. Fate un audit dei vostri contenuti: Dategli un’occhiata critica. Rispondono alle domande dei vostri visitatori? Sono aggiornati e pertinenti? Se non lo sono, è il momento di aggiornarli o di crearne di nuovi che siano veramente utili per il vostro pubblico.
  2. Pensate all’esperienza utente: Il vostro sito è un piacere da navigare? Funziona bene anche su cellulare? Questi aspetti sono fondamentali non solo per far felici i vostri utenti ma anche per far sorridere Google.
  3. Elevate la vostra autorità: Mostrate al mondo che siete esperti in quello che fate. Condividete la vostra conoscenza, partecipate a discussioni nel vostro campo e ottenete link da altri siti rispettati.
  4. Rinfrescate la vostra strategia SEO: Dimenticate le vecchie tecniche e concentratevi su ciò che conta davvero: contenuti di valore e un’esperienza utente senza pari. Utilizzate parole chiave che riflettano veramente le domande e i bisogni dei vostri utenti.
  5. Migliora la Struttura del Tuo Sito: Un sito ben organizzato aiuta gli utenti a trovare facilmente ciò che cercano e migliora la tua SEO. Assicurati di avere una chiara gerarchia di navigazione, categorizzazione logica dei contenuti e link interni che aiutino gli utenti a navigare tra le pagine correlate.
  6. Valuta l’Accessibilità del Tuo Sito: Assicurati che il tuo sito sia accessibile a tutti gli utenti, inclusi coloro che hanno disabilità. Questo non solo espande il tuo pubblico, ma migliora anche il tuo posizionamento nei motori di ricerca, poiché Google valuta positivamente i siti accessibili.
  7. Utilizza i Dati per Guidare le Tue Decisioni: Non basarti solo sulle supposizioni. Usa Google Analytics e altri strumenti di analisi per comprendere come gli utenti interagiscono con il tuo sito. Identifica quali pagine performano meglio, dove gli utenti trascorrono più tempo e quali percorsi seguono. Utilizza queste informazioni per ottimizzare la struttura e i contenuti del tuo sito.

Ultimi consigli per non perdere la bussola

Ricordate, l’aggiornamento del 2024 di Google non è la fine del mondo. Anzi, può essere l’inizio di un nuovo capitolo per il vostro sito. Prendete questo come l’occasione per fare una bella pulizia di primavera: rinnovate i vostri contenuti, velocizzate il sito e concentratevi sul rendere felici i vostri visitatori.

Alla fine, quello che Google vuole è che forniate valore reale agli utenti. Se riuscite a fare questo, non solo sopravviverete a questo aggiornamento, ma uscirete più forti di prima.

Quindi, tirate fuori il meglio del vostro sito, e vedrete che il traffico inizierà di nuovo a salire. Ricordate, nel mondo digitale, l’adattamento e l’innovazione sono la chiave del successo!

Condividi Articolo:
Picture of Barollo Simone
Barollo Simone

Sviluppatore Software e Sistemi. Volontario e Direttivo dell'Associazione Movimento 100% APS

Contattaci per maggiori informazioni.

La tua soluzione digitale su misura, Assistenza Remota e On-Site, Manutenzione di Server e Reti, Installazione e configurazione di antivirus, firewall e sistemi di protezione avanzati, Assemblaggio di Computer e Workstation personalizzati e Configurazione apparati di Rete

Cell: +39 379 196 7306

P.IVA 05264020289